Cristiani Evangelici Pentecostali
 
IndicehomeFAQCercaRegistratiAccedi

 Argomenti 
060813

1. La condotta cristiana e il regno — 2 Pietro 1:3-18


«La sua potenza divina ci ha donate tutte le cose che appartengono alla vita e alla pietà». Per la fede in Lui, le «preziose e grandissime promesse» sono nostre. La vita eterna, lo Spirito Santo, le relazioni di figli col Padre, l'eredità ecc..., sono tutte già annunciate e promesse nel Vecchio Testamento ed ora date alla fede (2 Tim. 1:2, Tito 1:2, 1 Giov. 2:25, Atti 1:4, 2:39, Efesini 1:13, 2 Cor. 7:1, Rom. 4:13-21, Galati 3:15-29).

Tutte...
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 484
060813

2. La stella mattutina e il regno — 2 Pietro 1:16-20; Apoc. 2:26-28; Apoc. 22

Sul «monte santo» Pietro aveva avuto la meravigliosa visione del «Figliuol dell'uomo» venuto «nel suo regno» (Matteo 16:28). Là le glorie che dovevano accompagnare questa venuta gli erano state rivelate; e gli erano rimaste scolpite nel cuore fino al momento di lasciare «la sua tenda». Prima di tutto aveva contemplato la maestà del Figlio dell'uomo, dichiarato Figlio di Dio «dalla magnifica gloria»; aveva visto il suo volto risplendere...
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 320
060813

3. «Io vengo tosto» — Apocalisse 22


L'Apocalisse è un libro di giudizi e la venuta del Signore che deve eseguirli ne è il soggetto principale.

Una delle prime parole del 1° capitolo è: «Ecco, egli viene con le nuvole».

Per motivi diversi i capitoli 2 e 3 sono pieni di allusioni alla sua venuta. «Verrò tosto a te, rimuoverò il candelabro dal suo posto», dice ad Efeso; e a Pergamo: «Verrò tosto a te, e combatterò contro a loro con la spada della mia bocca».

A Tiatiri dice:...
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 301
060813

4. La conversione e la venuta del Signore — 1 Tessalonicesi 1 e 2:13


Ci si trova oggi in difficoltà se ci si vuol render conto dello stato reale delle anime. La cristianità è piena di persone che non approvano il razionalismo né l'incredulità moderna, che dicono di accettare come «Parola di Dio» la Scrittura e la Verità, che professano di aver ricevuto Cristo e di conoscere personalmente l'opera della croce; vanno ad ascoltare, ogni domenica, un predicatore più o meno fedele, più o meno convincente ed...
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 248
060813

5. L'attesa del Signore e la vita cristiana — 1 Tessalonicesi 3:10-13

Abbiamo già dimostrato che l'attesa del Signore non impegnava i Tessalonicesi solo al momento della loro conversione; la persecuzione che ne segui diede l'occasione per manifestare «la pazienza» della loro speranza. Lo stesso Paolo, benché fosse invecchiato, benché fosse un padre e non un bambino nella fede, aveva sempre camminato come loro nell'attività del «primo amore»; gli anni non avevano indebolito la freschezza della sua vita cristiana.
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 334
060813

6. La venuta del Signore e la risurrezione dei santi — 1 Tessalonicesi 4:13-18

I Tessalonicesi, benché fossero giovani nella fede, avevano ricevuto fin dal principio un gran numero di verità importanti.

Questa prima epistola fa continuamente allusione a ciò che già conoscevano. «Voi sapete» è un termine tipico di tutte le lettere apostoliche per designare la conoscenza cristiana; e lo troveremo spesso in questi capitoli. Così, i Tessalonicesi sapevano molto bene che «il giorno del Signore verrà come...
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 255
060813

7. La venuta del Figliuol dell'uomo — Matteo 24:30-44; 1 Tessalonicesi 5:1-11


Questi passi ci presentano un nuovo aspetto della venuta del Signore: la sua apparizione come «Figlio dell'uomo» per giudicare i viventi sulla terra.

Apparso nel tempo della grazia per soffrire, per essere respinto dai Giudei e dalle nazioni, e poi crocifisso, il Figlio dell'uomo, al quale Dio ha dato «tutto il giudizio» (Giov. 5:22), ritornerà e la vendetta che eserciterà sui suoi nemici sarà terribile.
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 258
060813

8. La venuta del Padrone di casa — Matteo 24:45-51

Dopo la venuta del Figlio dell'uomo ecco la venuta del Padrone di casa. Questo passo non ci parla del mondo propriamente detto, né d'Israele, ma della casa di Dio, come fu stabilita e organizzata dopo la partenza del Signore. Composta da tutti coloro che gli appartengono per la fede, essa avrebbe dovuto essere il modello della «dispensazione di Dio» (1 Tim. 1:4) in questo mondo. Questa casa doveva contenere la professione cristiana nella sua realtà, e non la...
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 265
060813

9. La venuta dello Sposo — Matteo 25:1-13


Questi versetti ci presentano il Signore sotto l'aspetto d'uno sposo che viene. Le dieci vergini escono ad incontrarlo; esse formano un insieme in apparenza omogeneo, ma che invece è costituito da due parti con dei caratteri morali completamente opposti. «Cinque d'esse erano stolte e cinque avvedute».

Queste vergini escono. È la nostra responsabilità, poiché è nostro dovere andare incontro allo Sposo. Per uscire bisogna lasciare, come Abrahamo, il luogo...
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 265
060813

10. La venuta del nostro Padrone e le ricompense — Matteo 25:14-30


Tutte le parabole che abbiamo meditato sino ad ora si occupano del comportamento dei fedeli e dei semplici professanti nell'assenza del Signore. Questa che stiamo per considerare insiste in modo ancora più particolare sulla sua assenza: «Poiché averrà di un uomo il quale, partendo per un viaggio... E partì».

Il padrone se ne è andato; cosa dobbiamo fare fino al suo ritorno? Questa è la domanda che qui si pone. Non si tratta,...
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 245
060813

11. Il piccolo gregge e il Signore di ritorno dalle nozze — Luca 12:32-44

Il Signore stava per lasciare i suoi; il mondo lo aveva respinto definitivamente. Il complotto che doveva terminare con la croce era già stato ordito (Luca 11:53-54).

Senza dubbio le apparenze contraddicevano ciò che Satana tramava nelle tenebre: mai la «popolarità» del Signore aveva brillato così tanto: «Essendosi la moltitudine radunata a migliaia, così da calpestarsi gli uni gli altri...» (12:1),

Ma lui vede e...
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 269
060813

12. Il giorno di Dio — 2 Pietro 3:11-14

Queste ultime parole di Pietro servono di riepilogo alle precedenti meditazioni. Esse ci parlano dell'instaurazione dei tempi eterni. Ne abbiamo bisogno in mezzo a questo mondo in rivolta contro Dio e che corre verso la distruzione. L'apostolo Pietro usa la «lampada» profetica per illuminarci sullo stato morale degli uomini della fine; e ci ricorda «le parole dette già dai santi profeti» (v. 2) i quali hanno annunziato che gli empi avrebbero schernito la «promessa della...
 
Da teofilo - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 257
 Tornare in alto 
Utenti che stanno navigando in questo forum: Nessuno
Moderatori:Nessuno
Permessi di questa sezione del forum:Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
-
Andare verso:  
Nuovi messaggi Nuovi messaggi
Nuovi messaggi [Popolare ] Nuovi messaggi [Popolare ]
Nuovi messaggi [ Chiuso ] Nuovi messaggi [ Chiuso ]
Nessun nuovo messaggio Nessun nuovo messaggio
Nessun nuovo messaggio [ popolare ] Nessun nuovo messaggio [ popolare ]
Nessun nuovo messaggio [ Chiuso ] Nessun nuovo messaggio [ Chiuso ]
Avviso Avviso
Annuncio globale Annuncio globale
Importante Importante