Cristiani Evangelici Pentecostali
 
IndicehomeFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 E vi fu grande allegrezza in quella

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
teofilo
Admin
avatar

Messaggi : 2085
Punti : 6196

201115
MessaggioE vi fu grande allegrezza in quella

E vi fu grande allegrezza in quella città. Atti 8:8
di Roberto Bracco

Gesù Cristo nella parabola del Buon Pastore conclude: “Io sono venuto affinché le mie pecore abbiano vita e l’abbiano in esuberanza”. Il cristianesimo è “vita esuberante” e dal cristianesimo viene pienezza di gioia perché produce pienezza di liberazione.

Questo fenomeno ha un suo aspetto “spettacolare” quando viene osservato, come nel nostro testo, attraverso un’esperienza collettiva, ma sostanzialmente è ugualmente grande quando appare nella vita di un solo individuo. Liberazione dalle potenze del male, salvezza dal peccato, guarigione dalla malattia, saturazione di Spirito Santo: tutto e in abbondanza può essere esperimentato da ogni singolo credente.

Non si ripeterà mai abbastanza che la “redenzione cristiana” non è un’astrazione intellettuale, un semplice enunciato teologico, ma un’esperienza concreta che mette in contatto e fa compenetrare l’uomo e Dio, la terra ed il cielo. Questo incontro produce tutti i miracoli spirituali ricordati nelle pagine precedenti e ne produce tanti altri che rappresentano una ricca corona di esperienze carismatiche per tutti, indistintamente, coloro che credono.

In Cristo l’epoca dei miracoli non passa mai perché Egli che è il Miracolo dell’amore e della potenza è lo stesso ieri, oggi ed in eterno. Nella Sua grazia è possibile trovare ogni bene per l’anima, per il corpo e per lo Spirito.

Se non soltanto ti senti perduto, ma ti vedi spezzato dalle potenze del male, distrutto dalle circostanze della vita, vinto dalla malattia, accostati a Cristo che può fare ogni cosa per te; ti può sollevare, liberare, guarire e può riempire ogni vuoto della tua vita con quello Spirito consolatore che è gioia e gloria.

Gli abitanti di Samaria avevano cercato invano e invano sperato nel soccorso di un “mago” impostore fra un esercito di impostori, ma quando giunse un messaggio di liberazione trovarono, nell’accettano in fede, tutto quello che avevano desiderato e che solo Gesù Cristo poteva dare a loro e può dare a te.

Riepilogo: Tutto è nostro! In Cristo hai tutto e pienamente.
Tornare in alto Andare in basso

 Argomenti simili

-
» ...il grande gioco di Madame Lenormand...
» GRANDE , MEDIO E PICCOLO
» Un grande saluto a tutti!
» Reggiseno da allattamento
» mud quantità dichiarata prodotta superiore a quella smaltita l'anno successivo
Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

E vi fu grande allegrezza in quella :: Commenti

Nessun Commento.
 

E vi fu grande allegrezza in quella

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 

Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Betesda :: Messaggi e studi --
Andare verso:  
Parole chiave
amor proprio