Cristiani Evangelici Pentecostali
 
IndicehomeFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 E la pace di Dio guarderà i vostri

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
teofilo
Admin
avatar

Messaggi : 2085
Punti : 6196

131215
MessaggioE la pace di Dio guarderà i vostri

E la pace di Dio guarderà i vostri cuori. Filippesi 4: 7
di Roberto Bracco

Cristiano, la tua vita deve conservare la caratteristica che ha ricevuto dal giorno del tuo incontro con Colui che a ragione si chiama “Principe dei/a pace”.

Devi vivere serbando e manifestando la pace cioè quel sentimento che non soltanto esalta la tua relazione con Dio, compone le tue divergenze con gli uomini e placa i conflitti con te stesso, ma che preserva la tua serenità e la tua gioia in tutte le burrasche della vita.

Le circostanze che tutti viviamo e che generalmente provocano le più diverse reazioni, non devono mai avere il potere di turbare quella pace che ti è stata data da Gesù; come credente devi saper guardare sorridente ai giorni lieti ed a quelli tristi, alle ore serene e a quelle che sono foriere di tempesta.

L’apostolo Paolo in questa splendida pagina di dottrina cristiana insegna il metodo da seguirsi per conservare inalterata la pace. Prima di tutto raccomanda di placare le ansietà del cuore e le preoccupazioni che sembrano venire dai fondali della nostra personalità. In tutti i vostri bisogni, scrive l’apostolo, presentate le vostre richieste a Dio, mediante la preghiera espressa con ringraziamento.

Nel momento stesso che ricorriamo sinceramente a Dio per il nostro problema, noi lo abbiamo trasferito tra le Sue braccia, non pesa più su noi, non ci opprime più. Con la preghiera ci siamo accostati a Dio, cioè abbiamo nuovamente approfondito quel vincolo di comunione che ci vivifica e che, indipendentemente dalle cose che otterremo nell’esaudimento, rappresenta già un “esaudimento”per la benedizione della Sua presenza.

Con il “ringraziamento” noi rinnoviamo anche alla nostra esperienza, oltre che al nostro culto, la manifestazione della potenza e dell’assistenza divina; esercitiamo la nostra fede in relazione a quanto Egli ci darà in risposta alla nostra richiesta, ed esprimiamo la nostra umiltà nell’accettare in anticipo e con anticipata gratitudine quello che Egli riterrà opportuno porgerci.

Tutto questo, conclude Paolo, servirà per potenziare dentro di voi quella pace che può preservare la vostra vita da ogni turbamento e che sarà sempre una potenza maggiore di quella che può derivare dai vostri sforzi intellet­tuali o dalle vostre azioni umane. Possa la lezione di ieri trovarci pronti oggi per seguire fedelmente il sentiero che nel conservarci la pace conserva tutta la nostra vita in Cristo.

Riepilogo: La pace non è quella che viene dalla quiete, ma quella che si rea­lizza nella tempesta.
Tornare in alto Andare in basso

 Argomenti simili

-
» QUALI SONO I VOSTRI SOGNI NEL CASSETTO?
» FAVOLA SUI DIRITTI E LA PACE di Gino Strada
» LE ALI DELLA PACE E DELLA LIBERTA'
» Dr.ssa Viviana De Pace - medico ginecologo,agopuntore, esperta in Medicina Tradizionale Cinese - Taranto
» Io ed X entro il 10/07 faremo pace? sibilla indovina
Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

E la pace di Dio guarderà i vostri :: Commenti

Nessun Commento.
 

E la pace di Dio guarderà i vostri

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 

Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Betesda :: Messaggi e studi --
Andare verso:  
Parole chiave
proprio amor