Cristiani Evangelici Pentecostali
 
IndicehomeFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

  Chi semina scarsamente, mieterà al

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
teofilo
Admin
avatar

Messaggi : 2084
Punti : 6191

210216
Messaggio Chi semina scarsamente, mieterà al

Chi semina scarsamente, mieterà altresì scarsamente. Il Corinzi 9: 6
di Roberto Bracco

L’insegnamento contenuto in questa pagina del Nuovo Testamento, non è impartito da ogni pulpito e non è accettato da ogni credente eppure è un insegnamento che fa parte integrale della dottrina cristiana e che anzi in questa trova una collocazione ampia e inequivocabile.

Il credente deve saper esprimere la propria gratitudine a Dio, largitore di beni eterni e temporali, in modo concreto e cioè attraverso la generosità. Generosità non vuoi dire, e su questo punto non si insisterà mai abbastanza, privarsi di qualche briciola dei superfluo per compiere avare elemosine, anzi vuoi dire “far parte de//e proprie sostanze” a quelle persone o a quelle opere che possono essere beneficate dalla nostra azione.

La generosità di Dio è manifesta nella provvidenza, nell’assistenza, ma soprattutto nel dono del Suo Figliuolo, dato alla morte per noi. La generosità di Cristo appare nei Suoi miracoli, nelle Sue compassioni ma in maniera intera nei sacrificio supremo alla croce dei Calvario; “generosità” vuoi dire offerta piena, calda, vibrante d’amore.

Il credente deve possedere questa generosità e deve esercitarla per essere benedizione e…. per essere benedetto.

Dio non permetterà mai che esistano perplessità nell’esercizio della generosità perché darà sempre e a tutti una visione chiara di quello che possono e devono fare per operare nella Sua volontà. Non soltanto mostrerà i bisognosi che possono essere aiutati, i sofferenti che possono essere sollevati da una mano amica, ma farà chiaramente individuare tutte le occasioni favorevoli per compiere il bene.

Ci sono le missioni, il servizio evangelistico, gli operai di Dio, la letteratura cristiana, i programmi spirituali, e tante, tante altre cose che direttamente attraverso la comunità possono essere raggiunte dalla liberalità cristiana.

In qualsiasi opera e seguendo qualunque strada ” aperta da Dio” il credente, nell’esercizio del dare, si costituisce seminatore della semenza fornita da Dio e quindi diviene collaboratore di Dio. Non soltanto può esprimere amore e gratitudine al Padre, ma può lavorare per Lui e con Lui.. .per essere pronto, al momento opportuno per raccogliere il frutto da Lui.

Riepilogo: Vuoi benedizioni abbondanti? Largisci abbondanti benedizioni!
Tornare in alto Andare in basso

 Argomenti simili

-
» maestra scarsamente collaborativa e interessata
» maxxi - La vicenda di mia madre
» L'UOMO, LA SUA EVOLUZIONE E IL SUO DESTINO
Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

Chi semina scarsamente, mieterà al :: Commenti

Nessun Commento.
 

Chi semina scarsamente, mieterà al

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 

Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Betesda :: Messaggi e studi --
Andare verso: