Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


Cristiani Evangelici Pentecostali
 
IndicehomePubblicazioniCercaUltime immaginiRegistratiAccedi

 

  La preghiera

Andare in basso 
AutoreMessaggio
girolamo
Admin
girolamo


Messaggi : 2134
Punti : 6379

 La preghiera Empty
140914
Messaggio La preghiera

La preghiera

E' un servizio nascosto, ma di tutta importanza, messo in evidenza nell'Evangelo di Luca da tre parabole che ne illuminano diversi punti. In questo Evangelo troviamo per sette volte il Signore in preghiera; e in sette altre occasioni, Egli pronunzia azioni di grazie o parole di preghiera.

I tre amici (Luca 11: 5-Cool

Il primo ha la visita di un amico che era in viaggio e non ha nulla da offrirgli. Che fare, se non rivolgersi ad un terzo le cui risorse sono grandi? Preghiera semplice, breve come tutte quelle che la Parola addita ad esempio (Matteo 6: 7), ma pressante: "Amico, prestami tre pani". La risposta, malgrado l'ora tarda, non potrà mancare.

Non ci succede sovente di sentirci come vuoti e senza risorse davanti a qualche anima cui una parola del Signore, una parola d'incoraggiamento farebbe tanto del bene? O davanti a un gruppo di fanciulli ai quali dobbiamo parlare? Che fare, se non ricorrere all'Amico fedele le cui risorse sono infinite? Egli non dorme mai; è sempre pronto a rispondere a coloro che si rivolgono a Lui.

Il giudice iniquo (Luca 18: 1-Cool

Quando pregare? "Pregare del continuo e non stancarsi", risponde il Signore. L'amico di Luca 11 intercedeva per i bisogni del suo compagno; qui la vedova prega per se stessa: "Fammi giustizia del mio avversario". Non abbiamo spesso simili preghiere da indirizzare al Signore per essere liberati dagli sforzi di Satana e dalle sue astuzie? Preghiera dove è necessario non stancarsi, poiché Dio non sempre risponde immediatamente. Egli prova la fede ed esercita la pazienza. La prova di Giobbe si è prolungata, lo scopo perseguito da Dio doveva essere raggiunto e il cuore di Giobbe doveva essere messo a nudo. Dio, prima d'intervenire, desidera condurre l'anima nello stato adatto perché goda dell'esaudimento.

Il fariseo e il pubblicano (Luca 18: 9-14)

Come pregare? In questa parabola, che segue quella della vedova, Il Signore mostra quali ostacoli incontra la preghiera: l'orgoglio, l'essere soddisfatti di sé, e anche la mancanza del perdono (cfr. Marco 11: 25-26). Il pubblicano, umile, cosciente della sua miseria, può tornare a casa con la sicurezza d'essere stato ascoltato.

L'attitudine nella preghiera e il suo scopo sono essenziali. Il figliuol prodigo dice: "Dammi la parte dei beni che mi tocca". Questo ricorda Giacomo 4: 3: "Non avete... perché domandate male per spendere nei vostri piaceri". "Dacci di giorno in giorno il nostro pane quotidiano" (Luca 11: 3), insegna invece Gesù ai suoi discepoli; non una provvista che sopprime ogni dipendenza da lui, ma il necessario per la giornata, come la manna nel deserto, affinché il mattino seguente siamo ricondotti ai suoi piedi.
Torna in alto Andare in basso
Condividi questo articolo su: reddit

La preghiera :: Commenti

Nessun commento.
 

La preghiera

Torna in alto 

Pagina 1 di 1

 Argomenti simili

-
» La preghiera
» A TE RIVOLGO LA MIA PREGHIERA
» Preghiera urgente
» Silenzio&Preghiera
» La preghiera del giusto

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: Betesda :: Le parabole del Signore ( Georges André )-
Vai verso:  
Parole chiave
anno FATTO PODEROSO proprio immagini mondo GESù gloria amor montisci MIRACOLO movimento innalzo nome lode eterno