Cristiani Evangelici Pentecostali
 
IndicehomeFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

  …Allegri nella speranza. Romani 12

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
teofilo
Admin
avatar

Messaggi : 2084
Punti : 6191

191215
Messaggio …Allegri nella speranza. Romani 12

…Allegri nella speranza. Romani 12:12

di Roberto Bracco

L’allegrezza nasce nell’uomo per le cose che ha o per quelle che spera di avere; purtroppo le cose offerte dalla vita sono effimere e fugaci e quindi anche l’allegrezza risulta, nella vita dell’uomo, un sentimento momentaneo generalmente superficiale.

Non è così per il cristiano, per il vero cristiano; le realtà capaci di generare allegrezza sono infinite ed eterne per lui, ed egli può far festa ogni giorno per l’abbondante grazia che ha realizzato e che possiede. li suo nome è scritto nel cielo, egli è figlio ed erede di Dio, gode della Sua assistenza e de Sua provvidenza e gioisce per la benedizione della Sua presenza.

Anche se vengono le prove e se le tentazioni aumentano di violenza, cristiano continua ad essere un « vaso » pieno dell’eccellenza della grazia Dio ed ha tutta la ragione per essere allegro.

Ma c’è un motivo dominante nell’esperienza del cristiano che determina ed alimenta l’allegrezza e questo è la « speranza. Dobbiamo ricordarci cl quando la dottrina cristiana parla di speranza, non si riferisce mai a quel specie “ d’illusione“ che esiste in ogni individuo e che gli fa sognare cose che più desidera. La speranza cristiana è il senso d’aspettativa volto all’adempimento sicuro delle promesse di Dio: la gloria eterna dei credenti Gesù Cristo. Questa speranza è la fonte stessa dell’allegrezza perché anticipa per i pellegrini di Dio il giorno del riposo, e in una certa misura spirituale fa godere ad ogni credente, già in questa terra.

Il cammino è lungo, la marcia è faticosa, le difficoltà qualche volta sor schiaccianti, ma che importa, se guardando avanti si possono scorgere mura preziose della città di Dio e si possono mirare quelle meravigliose por di perla?

La vita sfugge, attraverso lo scorrere degli anni o l’incalzare della malattia, ma perché attristarsi quando anche questo serve per avvicinarsi alla luce, alla gloria, all’eternità?

Siate allegri nella speranza: lasciatela zampillare anche nelle ore p oscure o nelle situazioni più difficili e da quella fonte sgorgherà sempre un’allegrezza pura che il mondo non conosce ma che ogni cristiano può possedere nella grazia del Signore.

Riepilogo: Festeggia cristiano, il tuo nome è scritto nel cielo.., le pene quaggiù non possono cancellarlo!

Tornare in alto Andare in basso

 Argomenti simili

-
» errore nella compilazione della dichiarazione Mud
» errori nella compilazione dei formulari
» Un'esperienza di integrazione scolastica di un alunno cieco con disabilità complesse, nella scuola dell'infanzia
» PEI nella scuola dell'infanzia
» cerco aiuto per un progetto ecologia da attuare nella scuola dell'infanzia
Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

…Allegri nella speranza. Romani 12 :: Commenti

Nessun Commento.
 

…Allegri nella speranza. Romani 12

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 

Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Betesda :: Messaggi e studi --
Andare verso: