Cristiani Evangelici Pentecostali
 
IndicehomeFAQCercaRegistratiAccedi

Condividi | 
 

  La morte per l’incredulo

Andare in basso 
AutoreMessaggio
teofilo
Admin
avatar

Messaggi : 2115
Punti : 6286

010614
Messaggio La morte per l’incredulo

La morte per l’incredulo

Fredy Gfeller
La sorte definitiva dell’uomo peccatore, che non si sarà convertito a Cristo prima della sua morte, è già fissata, purtroppo; ma egli dovrà attendere il giudizio finale descritto in Apocalisse 20:12-15. Finché l’uomo è ancora in vita sulla terra, gli è offerta, ed anche con insistenza, la possibilità di salvezza: «Oggi, se udite la sua voce, non indurite i vostri cuori» (Ebrei 3:7). Dio non si compiace della morte del peccatore, ma del suo perdono e della sua salvezza. Ha sostenuto Egli stesso le spese della riconciliazione, avendo sacrificato il suo proprio Figlio. Credere nella sua Parola, ricevere il suo perdono, dire di sì a Dio, non è difficile, ed è pienamente sufficiente per la salvezza. Guai a chi si rifiuta!

Nella parabola già citata di Luca 16, il ricco, dopo morto, va in un luogo di tormenti, serbando una piena consapevolezza di quello che avverrà ai suoi cinque fratelli ancora in vita se non ascoltano la Parola di Dio. Alla loro morte, quindi, i peccatori saranno separati per sempre dall’Iddio di cui non avranno voluto sapere durante la loro vita. Nell’attesa della risurrezione che li condurrà davanti al trono del giudizio per udire la loro condanna ai tormenti dell’inferno, rappresentato dal «verme che non muore e dal fuoco che non si spegne» (Marco 9:48), gli impenitenti realizzano la disperazione della loro sorte eterna. La compagnia con Satana, che hanno voluto seguire, non farà altro che aumentare il loro tormento. La felicità non può essere gustata se non con l’Iddio beato, mentre Satana non può dar nulla all’anima che l’ha seguito.

Queste considerazioni ci fanno fremere, ma sono la verità rivelata nella Parola di Dio. Possano esse farci raddoppiare gli sforzi per proclamare l’Evangelo della grazia di Dio, finché la porta della salvezza è ancora aperta. Possano anche produrre un salutare timore in colui che avesse, fino ad oggi, chiuso il suo cuore alla chiamata del Signore Gesù!
Torna in alto Andare in basso

 Argomenti simili

-
» LIBRI, SUGGERIMENTI PER AFFRONTARE IL TEMA DELLA MORTE E DELLA PERDITA DI PERSONE CARE
» CARTA N. 13 - LA MORTE
» L'oracolo della Sibilla :carta n 16 MORTE
» Presentazione - I miei dieci anni di morte sociale
» La vera Sibilla:Cinque di Spade MORTE
Condividi questo articolo su: diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

La morte per l’incredulo :: Commenti

Nessun Commento.
 

La morte per l’incredulo

Torna in alto 

Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Betesda :: Messaggi e studi --
Vai verso:  
Parole chiave
immagini FATTO proprio mondo amor GESù anno MIRACOLO